Filare di Via Bosca – Partecipazione al bando PSR 10.1.09

La Partecipanza al fine si salvaguardare e valorizzare il filare arborato lungo la via Bosca, ha deciso di partecipare all’operazione del Piano di Sviluppo Rurale (PSR)  misura 10.1.09

L’obiettivo del presente bando, è quello di collegare le aree ambientali e conservare gli spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario in particolare si mira a proteggere le piantate e alberi isolati, siepi e boschetti, stagni e laghetti, maceri risorgive e fontanili.

Il filare di Via Bosca, lungo poco più di 2,5 km.  fu realizzato nel lontano 2008 dalla collaborazione tra la Partecipanza Agraria di Sant’Agata Bolognese  e il Consorzio di Bonifica Burana. Sono stati piantati degli alberi di prima e terza categoria, distanziati circa 5mt. l’uno dall’altro intervallati da piante cespugli. In particolare sono stati messi de frassini, querce (farnia), acero campestre, albero di giuda, sanguinello, ligustro, prugnolo ecc. ecc

Dopo circa 13 anni, la Partecipanza evidenziando la presenza di fallanze all’interno del filare ha proceduto ha piantare nuove piante, sia arboree che cespugliose prelevandole da un semenzaio del tutto naturale, ovvero dal vicino bosco di Santa Lucia. Le stesse piante sono state poi opportunamente protette con opportuni shelter riducendo i possibili danni dall’avifauna selvatica lepri e caprioli in particolare e dalle attrezzature meccaniche atte alla manutenzione dell’impianto.